Categorie
Poesia

Acqua


Acqua

 

Sono fatto di acqua novembrina,

pigra, lenta, continua.

 

Acqua

che sembra cadere inutilmente,

senza scopo preciso,

quasi in appartato silenzio,

bagnando terre che sono

già bagnate.

 

Acqua che scende al suolo

e poi si infiltra, come se fosse

amore senza un fine.

 

Anch’io sono così

se amo, amo!

Non penso né al risparmio,

né allo spreco.

 

Abner Rossi

venerdì 22 novembre 2013

Copyright©2013/novembre

(immagine reperita nella rete)

STANZA PIOGGIA