Categorie
Poesia

Diciamo così


manichini

E poi tu per me

Si, proprio tu! Infinita!

per volersi bene, fare all’amore.

Tu,

non per farne ricordi,

ma colori vivi.

Sai quel punto fermo dove il presente è ora

e si passa, diciamo così, al dopo,

ma non subito, né troppo presto

non prima, diciamo così, di baci caldi

come ponti di respiri che si accelerano

fino a suoni d’anima solo nostri, originali,

da ripetere una sola volta.

E poi?

Oh, poi vedremo,

qualora si voglia proprio vedere,

certamente non discuteremo di speranze.

Quello era il presente,

noi siamo nel dopo di attimi

invisibili ad altri.

Sai, non so che nome dare a un tempo

che dovrebbe decelerare un po’

per permetterci quel minimo di definizione

alla quale, evidentemente, non ci arrendiamo.

Abner Rossi (sabato 10 aprile 2021)

L’immagine e un dipinto del Pittore Giampiero Bini

Una risposta su “Diciamo così”

Siamo vivi e il Tempo ci incalza…
ma per i manichini il Tempo è eterno …
Certo una decelerazione sarebbe gradita.
Bellissimo binomio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.