Categorie
Poesia

Spero che sia primavera


Sei poi riuscita a fare primavera?

Qui dove sono gela anche un sorriso.

Il vento si è alleato con il tempo

scompiglia e imbianca senza compassione

batte negli occhi, rende ciechi, spegne

e quando smette son passati anni.


Mi basterebbe rivederti ancora,

forse sapere cosa fai e sei, dove vivi,

darti una casa, figli, anche un compagno,

qualcosa di preciso e di reale,

che dolga meno della fantasia.


Sapere se anche tu mi pensi spesso,

se quel quando e come capitato a caso

brucia come ha bruciato tutto il resto.

 

Sei poi riuscita a uscire dalla notte

dove sono le ombre a comandare

ciò che ci resta dentro o da dimenticare?

Spero sappia di fiori la tua vita,

come si addice al caldo che si annuncia.

Sei troppo bella per restare sola.

 

Abner Rossi.

9 risposte su “Spero che sia primavera”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.