Del mio centro


Dove i fumi

innalzano

intenzioni narrate in versi

come ipotesi alate.

Dove limiti si ampliano

o confini chiudono.

Dove erbe magiche d’inchiostro

leniscono

passioni e tensioni di tuono 

ed elettriche

come un abbraccio carico. 

Solo io, la mia strada

e una Musa puttana

quando anch’essa tradisce

per quella infedeltà a se stessi

che ringiovanisce, consuma

e trasforma da un attimo ad un altro

sempre e soltanto per amore.

***

giovedì 3 marzo 2016

Abner©Rossi

donna

  1. Quando noi ormai abbiamo visto che è tutto falso o le cose a cui noi credevamo si rilevano delle bugie, noi dobbiamo solo andare in avanti e cercare altre conferme e altre cose a cui credere

  2. e’ faticoso arrancarsi in un tutto o cmnq molto falso che ci circonda!
    A volte vorresti mollare tutto e tutti ma in fondo una flebile luce ricompare:la luce dopo il famoso tunnel che ci apprestiamo ad attraversare Abner!
    Andiamo avanti con coraggio , lo dico in primis a me stessa!
    Forza, continua a dire attraverso la poesia.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: