Emozioni e parole


 

° Delle parole…

sempre parzialmente sufficienti

che tentano sapendo di fallire,

° d’alba da dire e non saperlo fare,

° dell’effetto dei tramonti sulle ombre

e del loro appiattirsi nel ricordo,

° dei vari colori della luce

° del tempo presente, inesistente,

° della passione

col sangue quando pulsa nelle vene,

° dei petali ossidati e quasi morti,

° di un figlio che nasce

nel suo primo urlo come canto,

° del vento che accarezza

o che distrugge,

° di ciò che guida un’onda sulla sabbia,

° del profumo di una donna

innamorata,

° di ciò che prova un seme

nell’inverno

per poi lanciarsi verso primavera,

° della vecchiaia che lenta si fa spazio

nelle ossa e nel cuore,

° di un vecchio pesce

che non ha più acqua,

° di un uomo che rifiuta mediazioni,

° della risalita dall’inferno

° di un non credente che ha scoperto Dio

a mani nude, come un operaio

(come son stato, come sono e fui)

senza, per questo, perdere se stesso,

° dell’appuntamento con la morte

vissuto in precedenza mille volte…

oppur del niente che mi rappresenta.

Non può parola esser solo storia

dire di se, suonare, raccontarsi

se non è viva, se non è emozione.

—-

Abner Rossi (28/12/2015)

 

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: