L’amore di adesso


 

Scivola il pomeriggio 


tra nubi che nascondono il cielo

e altre che lo disvelano.

 

Non mitizzo i cieli azzurri,


(alla mia età si prende quel che c’è)

e non ho voglia di guardare in alto,

oggi tutto sembra zuppa antica,

qualcosa di già fatto e già vissuto,


consumato fino all’ultima riga,

virgole comprese.

 

Fatto, vissuto e presto consumato,

perso in intermezzi di memoria

 o forse in vecchi appunti

andati persi.

 

Mi servirebbe un nuovo sorriso


dove intingere le labbra.

 

Certo non basta una penna,

né un filare di idee poetiche

per la nostalgia di adesso.

 

Abner©Rossi

(5 dicembre 2015)

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: