a me dedicata


 

Ho chiuso più finestre

di quante ne abbia aperte,

e vissuto più partenze che arrivi.

 

Ho detto più addii

di quelli consentiti in tre vite

e buttato a mare cianfrusaglie

miste a cose di valore.

 

Oggi

so che non potrò riavere

niente

di ciò che ho perduto,

so che le partenze sono conclusioni

e che ogni addio è per sempre.

 

So di me molto:

che invecchio privo di saggezza,

che i difetti di ieri oggi son doni,

che ciò che sono

è l’unica danza sincera che conosco.

 

Abner Rossi

13 novembre 2015

sarzana4

    • 49mimosa
    • 18 dicembre 2015

    Bella…!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: