Invenzioni e altro


 

Si va spesso fingendo la pianura,

cercando luce che illumini la via,

odori deliziosi e compagnia.

 

Io, per me, ho piedi da collina

gambe allenate a strade ciottolose,

solitudini potenti e scarsa luce.

 

Domani inventerò un altro giorno.

 

E sarà sempre un giorno di salita,

un giorno colorato di sorpresa,

intriso di fatica e di mistero.

 

Confesso che mi piace la discesa,

quando oltre la sabbia vedo il mare,

ma in questa vita non mi è stato dato

il dono di sedermi e riposare.

 

Abner Rossi

9 novembre 2015

la-poesia-di-salvatore-maresca-serra

 

  1. pochi sono coloro che percorrono sentieri agevoli, anche quando sembra che qualcuno abbia avuto percorsi in discesa, ti accorgi che sono giunti alla meta tra mille difficoltà. Così ho imparato a guardare oltre le apparenze e a inventarmi anche io i miei giorni cercando di non stancarmi troppo nelle salite. Ciao!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: