Ai canti d’aprile


Ci vedremo ai canti d’aprile
in campagna,
all’ora delle nuove danze primaverili.
Farò una pausa adesso
che chiamerò riposo,
sotto una coperta di foglie
e al marcir che è vita
di passaggio.
Rinasceremo al tempo giusto, immagino,
forse ad altre latitudini e luoghi
vedremo, forse, altri orizzonti
e questo, tu sai, dipenderà dai venti,
dalle piogge invernali
che ingrosseranno i fiumi,
da ciò che muore per lasciare
spazio.
e dalla nostra voglia d’incontrarci

 

Abner Rossi
30 ottobre 2015

manonellamano

 

    • Rita Lo Monaco
    • 27 novembre 2015

    molto bella!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: