Ciò che noi siamo


Può sembrare ruggine

ma in realtà è polvere di cielo,

ambrosia, cemento eterno, succo.

 

Un linguaggio poco conosciuto

antico quanto l’origine

e nuovo quanto il mondo

di domani.

 

Chiamarlo amore non è sufficiente,

si perde il senso del corpo.

 

Ciò che noi siamo

cerca e cercherà definizione

visto che ci unisce la passione.

 

Abner Rossi

29 ottobre 2015

castelli4

 

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: