E quei luoghi non trovo


 

Anch’io cerco risposte

e quei luoghi non trovo.

 

Forse fingo

e cerco, pur volendo non vedere.

Forse la poesia è solo nebbia

che lascia a chi la scrive

sfumature.

 

… quel poco o niente che serve a un cieco per intravedere.

 

Forse è solo vita che ho condotto,

salite per pareti di vetro,

passati che ricordo e non ricordo,

volti nel tempo, lingue, storie,

che fanno solo finta di partire.

 

quando si scrive, poesia è tante voci,

venute dal passato e dal futuro

unite insieme, vissute in tanto tempo

 in un riassunto che diviene canto.

 

Abner Rossi

20 ottobre 2015

foto dal webb

foto dal webb

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: