Arcobaleni


 

E se fosse partenza

questo costante pensiero

sull’età dell’arrivo?

 

Se fosse un’idea di discesa

così tanto frettolosa

da fermare il tempo?

 

Se fossero gambe molli

che devono ancora imparare?

Piedi ancora non adatti

a passi veri verso veri arcobaleni?

 

Meglio non chiedersi

e non sapere

sposando una nuova ipotesi,

una dimensione altra,

luci di altre stelle,

migrazioni.

 

Sono il delta del mio fiume,

il ramo che si farà mare

ancora incerto.

 

Devo ancora decidere

come essere adulto,

come sapere di esserlo.

 

Abner Rossi

28 settembre 2015

Barocco-3378

 

  1. tutti vorremmo poter decidere, ma ci troviamo adulti quasi senza saperlo, alle soglie di una dimensione che non conosciamo. Questi versi sono filosofia, come la nostra vita. da dove veniamo, chi siamo, dove andiamo? ciao!!!!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: