Categorie
Poesia

Quel fiorir di labbra


 

Ci fiorivano sulle labbra

intensi colori primaverili,

cerchi e ghirigori bagnati,

persino sensazioni di potere

e di proprietà.

 

C’è qualcuno

che non si è sentito onnipotente

per un bacio alla persona giusta

nel momento giusto?

 

Si dice che le labbra

siano la porta più delicata

quando verso l’anima si vola.

 

Poi, almeno noi due, giocavamo

occhi negli occhi e ci tuffavamo

verso quella passione che si fa sesso

senza incertezze, né risparmio.

 

Ricchi del consumarsi insieme,

ricchi di ritmi casuali sempre diversi,

ricchi del riassunto delle precedenti puntate.

 

Ne abbiamo scritte di storie, tu ed io

e tante ne abbiamo cancellate

per inventarne sempre una

diversa e più forte della precedente.

 

Siamo ancora così, casualità…

e miracolo.

 

Abner Rossi.

8 ottobre 2014

foto prelevata dalla rete
foto prelevata dalla rete

4 risposte su “Quel fiorir di labbra”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.