Categorie
Poesia Poetry

Manifesto (toccar con mano)


Manifesto (toccar con mano)

 

Sette giorni su sette

senza un solo giorno di riposo

talvolta con la testa nella sabbia,

altre a testa alta a menar mani

ed altre ancora, le più frequenti,

assente nel mio nulla fino al collo.

 

E’ in questo nulla dove mi ritrovo,

girovagare epoche diverse,

a perdere sogni e costruirne nuovi,

a gettar via la carta consumata

e tutto quello che mi sembra avere

solo un piccolo odore di anticaglia.

 

E’ lì, nel nulla, dove io battaglio

con la mia penna a far uscire suoni,

qualcosa che mi renda originale

(o almeno nuovo a me stesso)

come ciò che ancora non ho fatto

senza pretesa di esserlo per altri.

 

Il nulla…

che scuote le finestre e poi le apre

o le chiude per rispettar le ombre

e le tracce, le orme, i passi, i suoni,

le foglie ormai cadute lungo gli anni…

il nulla che brucia anime, le abbandona

o le salva, spremendo gocce dalla fantasia.

 

Il nulla…

un giovane ragazzo infervorato,

un uomo che combatte le illusioni,

un vecchio che ha sconfitto la rinuncia,

poi uno che scompare e non ritorna.

 

E’ solo quando accetto il fallimento,

che tutto sia distrutto e non ricresca…

apprezzo il mio sipario che si chiude,

fin di commedia, si prosegue ancora

ed è così che entra la poesia”

 

Abner Rossi

giovedì 21 novembre 2013

Copyright©2013/novembre

(immagine reperita nella rete)

foto reperita sulla rete

 

Abner Rossi
Abner Rossi

 

4 risposte su “Manifesto (toccar con mano)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.